Three Lakes Trail

Tramonti di Sotto, PN, Friul-Veneza Júlia, Italia 10 May 2020 Weather forecast available 7 days before
Country

Three Lakes Trail



Il Trail che racconta la Val Tramontina.

Si tratta di un bellissimo, unico per caratteristiche, e particolarmente emozionante Trail che attraversa una delle Valli delle Dolomiti Friulane.

La Valtramontina, di origine glaciale, si presenta come un’ampia distesa solcata dal Meduna, che qui assume carattere torrentizio e ben si presta alla balneabilità turistica.

Tramonti di Sopra, porta a nord della Valtramontina che si raggiunge attraversando il Passo del Monte Rest, adagiato sul piano offre, sui muri delle case, una suggestiva carrellata di murales che raccontano i mestieri tipici della Valle. Il “ciotolato” ci accompagna lungo le vie che profumano di “Pitina”, prodotto di eccellenza della gastronomia del luogo, riconosciuto nel Presidio Sloow Food e di recente riconoscimento IGP.

Lungo il corso del Meduna ci si immerge nella pineta che ci accompagna verso il Camping Valtramontina, uno dei più vasti d’Italia con i suoi 120.000 mq di area naturale.

E poi si sale, verso il più piccolo dei tre Tramonti: Vil di Miec (Tramonti di Mezzo), che si lascia guardare dall’alto di Nuiarz e da tutte le borgate ora abbandonate, tra mulattiere, rogge e percorsi suggestivi.

Il Molino Bidoli ci riserva dei ritrovamenti di recente data.

Una fornace e una gualchiera utilizzata per la lavorazione della canapa.

Si ricorda che nella piana di Tramonti di Sotto, che viene sfiorata, è emersa una necropoli medioevale.

Ritrovamenti casuali del 1991 testimoniano insediamenti di epoca longobarda.

Tutto il materiale ha trovato valorizzazione presso il museo “Casa della Conoscenza”.

Il sentiero comincia a salire verso Tamar.

Borgo abbandonato alla fine degli anni 50 ed ora sapientemente recuperato.

E’ diventato un punto di ritrovo importante per la comunità locale e per le sezioni CAI della regione.

Molti gli eventi estivi di particolare interesse.

Più vicino si trova la chiesa di Pàlcoda.

Un borgo fantasma ricco di storia.

Si scende veloci di nuovo verso la piana di Tramonti di Sotto e dopo l’attraversamento di alcune frazioni si comincia ad intravedere il Lago di Redona (o di Tramonti) con la diga di Ponte Racli.

La diga è stata finita di costruire nel 1952.

Quando le acque si abbassano, come negli altri invasi, si intravedono le case e i ruderi delle abitazioni abbandonate dai residenti.

Molto suggestive.

Passata la passerella sul Meduna, nei pressi del Geo Sito della Clevata, si sale verso la “Forchia del Predi” per raggiungere pian piano la val Silisia e la parte sinistra lago (con i borghi di Posplata, Inglagna, Stali Gjal, Selva).

Si corre sui crinali di Chievolis e si raggiunge il secondo lago. Quello di Selva.

Il più grande.

La diga finita di costruire nel 1963 è alta circa 100 metri e raccoglie le acque del torrente Silisia con una capacità di oltre 42 Mm cubi.

La Valle risulta molto interessante anche sotto l’aspetto ambientale: flora e fauna presentano particolarità molto rare: la dafne blagayana, che cresce solo in Valtramontina, la formica rufa e, nei torrenti è presente lo scazzone.

E da qui in poi comincia l’avventura.

Ci si addentra in un a vallata che definire selvaggia è poco.

Attraverso due gallerie scavate dai costruttori delle dighe (piovose ed “inquietanti”) lunghe all’incirca 1,5/1,7 km si arriva all’ultima delle tre dighe.

Il lago del Ciul.

All’interno del Parco delle Dolomiti Friulane.

Costruita nel 1965 è la più piccola delle tre con soli 9.8 Mm cubi.

Manca poco.

Tramonti di Sopra è vicino.

Si attraversano sentieri tra i più belli della Valtramontina.

Recuperati e messi a nuovo danno risalto a luoghi importanti.

Dal punto di vista storico e culturale.

Oltrepassiamo Frassaneit (ancora intatta).

Borgata che ha visto nascere la Pitina.

Borgo che è stato interessato dalle vicende della resistenza partigiana.

Posti bellissimi.

Da mozzare il fiato.

Quando si alza la testa si vede l’Aquila del Frascola (roccia simbolo della Valtramontina) mentre quando la si abbassa si scorgono le Pozze Smeraldine (arrivate alla ribalta internazionale grazie al The Guardian).

Tramonti di Sopra e l’arrivo è ormai vicino. Si oltrepassano le fornaci e i suoi sentieri e si attraversa di nuovo la piazza principale.


Tabella dei prezzi

Fase Prova Prezzo Data Limite di Pagamento
Fase 1 TLT20 20 € Fino al 28 febbraio 2020
Fase 2 TLT20 25 € Fino al 3 maggio 2020
Fase 3 TLT20 35 € Fino al 6 maggio 2020
Fase 1 TLT40 30 € Fino al 28 febbraio 2020
Fase 2 TLT40 35 € Fino al 3 maggio 2020
Fase 3 TLT40 45 € Fino al 6 maggio 2020

Media

FAQ

What does the registration include?
-Pacco gara con gadget tecnico;
-Medaglia Finisher;
-Assicurazione;
-Pasta/pizza party finale;
-Servizio docce;
-Servizi organizzativi e di assistenza descritti nel regolamento.



SUPORTE

Ulteriori domande?


Il team Three lakes Trail è sempre a disposizione per aiutarti. Consulta le nostre FAQ, mandaci una e-mail o chiamaci.



[email protected]



+39 347 828 5460



This website uses cookies to improve your browsing experience and for statistical purposes. By visiting us, you're agreeing to its use. For more information on the cookies used, how to manage or deactivate them in this device, please click here.